Crea sito

Mini Cake alle Mandorle

Mini Cake alle Mandorle

“La tavola è un luogo di incontro, un terreno di raccolta, una fonte di sostentamento e nutrimento, è festività, sicurezza, e soddisfazione. Una persona che cucina è una persona che dà: Anche il cibo più semplice è un regalo”
(Laurie Colwin)


Le temperature iniziano a scendere anche qui al Sud e, mentre sorseggio una buona tazza di caffè bollente, gusto questa SOFFICE MINI CAKE ALLE MANDORLE ❤

#senzaglutine , #senzazucchero

sì MA… COME è PREPARATA? ho scelto di utilizzare la farina di mandorle: sapore intenso, perfette per le ricette “dolci” e dalle ottime proprietà (ricordiamo che sono ricche di vitamina E e B, fibre e sali minerali)!


INGREDIENTI (per due mini cake):

– 35 g di farina di avena;;

– 20 g di farina di mandorle;

– 15 g di farina di soia;

– 40 g di yogurt greco magro;

– 60 g di albumi;

– 30 g di latte a scelta;

–  Semini di bacca di vaniglia;

– Un pizzico di lievito.

PROCEDIMENTO

In una ciotola, unire la farina di avena (certificata senza glutine) precedentemente setacciata, la farina di mandorle e la farina di soia. Aggiungere lo yogurt greco, il latte, i semini di vaniglia e mescolare bene. Montare a neve ben ferma gli albumi ed incorporarli – in più riprese – al composto. A questo punto, unire il lievito per dolci ed amalgamare delicatamente tutti gli ingredienti cercando di non smontare l’impasto ottenuto.

Preriscaldare il forno a 180°,  versare metà della quantità totale del preparato in un piccolo stampo per crostate (circa 14 cm) e lasciare cuocere la mini cake per circa 20 minuti, controllandone la cottura.

Completare il piatto secondo i propri gusti. Io ho scelto di lasciarla semplice, aggiungendo una manciata di frutti di bosco e una cremina preparata con cacao amaro in polvere, caffè espresso e acqua q.b. fino a raggiungere la consistenza desiderata.

 

Con questa proposta partecipo anche al contest #thefreefoodlover organizzato da @senzaebuono e @shakeyourfreelife_