Crea sito

Plumcake ai sapori mediterranei

Plumcake ai sapori mediterranei

Plumcake ai sapori mediterranei

 

Una ricetta ormai testata, replicata (più e più volte) e promossa a pieni voti… anche dai più piccoli!

 

Questo plumcake salato, dai sapori mediterranei, mi ricorda quei tanto conosciuti crackers al pomodoro… avete presente? Morbido e piacevolissimo al palato, preparato con ingredienti semplici ma che – insieme – creano una perfetta armonia tra gusto, colori e profumi!

 

 

Plumcake ai sapori mediterranei
Plumcake ai sapori mediterranei

 

 

INGREDIENTI (per due stampi):

 

– 240 g di farina tipo 1 (personalmente ho utilizzato la farina tipo 1 macinata a pietra Ruggeri*, che potete trovare qui);

– 2 uova intere (115 g);

– 50 g di albumi;

– 40 g di olio di semi;

– 60 g di latte a scelta;

– 70 g di passata di pomodoro;

– Sale q.b.;

– 1 bustina di lievito istantaneo per salati;

 

 

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:

 

– 50 g di feta greca;

– 30 g di formaggio tipo grana;

– Una manciata di olive nere;

– 150 g circa di melanzane grigliate (peso da intendersi a crudo);

– Foglioline di basilico;

– Origano q.b.

 

 

Plumcake ai sapori mediterranei
Plumcake ai sapori mediterranei

 

 

PROCEDIMENTO:

 

Preriscaldare il forno a 200 gradi, modalità statica.

 

Con una frusta elettrica lavorare l’uovo con gli albumi, il latte, l’olio e la passata di pomodoro.

 

Trasferire in una ciotola e unire, poco per volta, la farina (precedentemente setacciata). Aggiungere il sale e proseguire con gli ingredienti del ripieno: melanzane grigliate tagliate a fettine, feta a cubetti, olive, formaggio tipo grana, basilico, origano e, per ultimo, il lievito istantaneo per salati.

 

Amalgamare bene gli ingredienti.

 

Versare l’impasto in due stampi per plumcake monoporzione.

 

Infornare ed abbassare la temperatura a 180 gradi. Cuocere per 50 minuti, avendo cura di coprire la superficie dopo 30 minuti circa. Finito il tempo, lasciare i due plumcake a forno spento per altri 10 minuti.

 

Sfornare, lasciare intiepidire su una griglia.

 

 

Prima di estrarre il plumcake dal contenitore, lasciarlo intiepidire.

Il plumcake può essere gustato il giorno seguente. Andrà conservato in frigorifero, avvolto con della pellicola per alimenti affinché risulti ben chiuso. Prima di consumarlo, ricavare le singole fette e scaldarle in forno per qualche minuto.

Gli stampi utilizzati sono delle vaschette monoporzione da 14 cm circa.

 

La farina tipo 1 contiene un maggiore quantitativo di crusca e di germe del grano, le parti più ricche di sostanze nutritive. Ideale per pane, pizza, pasta e dolci, questa farina dona un sapore più aromatico, intenso e rustico alle preparazioni.

L’azienda ha voluto omaggiare i miei lettori, voi, con un codice sconto del 25% utilizzabile per gli acquisti sul sito ruggerishop.it: 25RUGGERIFARINA19